VILLA MODERNA IN CONTESTO RURALE

Committente: Privato

VILLA MODERNA IN CONTESTO RURALE

Situata nella zona rurale della città di Frosinone, la villa nasce dall’esigenza del cliente di realizzare un edificio moderno e tecnologicamente sostenibile, che insiste su un terreno con una superficie di quasi un ettaro caratterizzato da un forte dislivello altimetrico.

L’idea cardine è quella di ottenere una stretta relazione tra spazio naturale e spazio antropico, in cui le tematiche legate alla sostenibilità fanno da filo conduttore per tutte le fasi di progetto, dalla fase preliminare alla realizzazione dell’opera. Inoltre, scrupolosi dettagli costruttivi fanno di questa casa un edificio ad elevate prestazioni energetiche, che produce bassissimi consumi, certificati dagli alti standard “Casaclima”.

Orientata a Sud-Ovest, si compone di due volumi che si innestano nel terreno: il primo, più arretrato, dispone della zona notte e spazi di servizio – garage, lavanderia e locali tecnici – l’altro, più esposto, ospita la zona giorno, ampiamente illuminata da numerose bucature. Un corpo trasversale collega i due volumi, ingloba l’ingresso semi-nascosto e si slancia con uno sbalzo verso Sud, a fungere da finestra panoramica sulla valle. 

I terrazzamenti, così come i tetti piani, offrono una serie di “palcoscenici” dai quali poter osservare il paesaggio e godere della presenza prorompente della vegetazione circostante.

Alle pareti opache si contrappongono tagli di luce che illuminano l’ambiente interno, offrendo anche molteplici angoli di visuale verso l’esterno, tali da congiungere, ancora una volta, la natura alla casa.

Anche la scelta dei materiali è coerente con l’idea che ha accompagnato il concept di progetto: sostenibilità come sintesi tra modernità e tradizione del luogo. Largo uso di cemento e vetro si mescolano alla pietra e al legno, garantendo alti standard prestazionali agli ambienti interni mentre il landscape è lasciato quanto più possibile al naturale, con tappeti verdi che assecondano l’andamento altimetrico.

L’elemento che ha fatto da linea guida per l’intero processo progettuale è certamente il rapporto tra la casa e la natura, ma anche l’unione tra comfort e rispetto dell’ambiente, tra un linguaggio vernacolare e uno che punta all’innovazione.